F.A.Q.

 

– Quante sedute serviranno?

– Cosa succederà una volta concluso il trattamento?

– Quali prodotti sono utilizzati per il massaggio?

– Guarirò totalmente?

 

Quante sedute serviranno?

Tematica particolarmente cara ai pazienti è la durata del trattamento, ma purtroppo anche l’aspetto più difficile da prevedere. Tuttavia, ci sono degli indicatori che possono far teorizzare quale sarà il tempo necessario: forza di volontà ed atteggiamento positivo verso il processo di recupero sono presupposti fondamentali; collaborazione del paziente e partecipazione attiva al percorso riabilitativo lo sono altrettanto: serietà nel seguire i consigli del fisioterapista, impegno ad evitare abitudini che possano compromettere il buon esito del trattamento sono aspetti di importanza primaria.

Ovviamente, età del paziente, gravità della patologia o del trauma, capacità motorie precedenti all’infortunio, abitudine all’attività fisica, periodo di tempo intercorso dal trauma o dall’esordio dei sintomi e l’inizio del trattamento, sono tutti dati utili per ipotizzare i tempi di recupero necessari.

 

Cosa succederà una volta concluso il trattamento?

Il paziente non è mai “abbandonato” a conclusione del ciclo. Spesso sono suggeriti esercizi o strategie utili al mantenimento del risultato o ad evitare recidive.

Nei casi più complessi viene pianificata una serie di visite di controllo a distanza per valutare e monitorizzare l’evoluzione del trattamento nel tempo ed il mantenimento dello stato di benessere.

 

Quali prodotti sono utilizzati per il massaggio?

Gli oli, le creme, le essenze usate  in studio per il massaggio, sono solo ed esclusivamente prodotti erboristici di alta qualità, alcuni contenenti principi attivi naturali, come l’arnica, ad effetto antinfiammatorio.

Non vengono utilizzate pomate o creme contenenti farmaci.

Il beneficio del massaggio non è dato tanto dal principio attivo contenuto nell’olio utlizzato per farlo, quanto nell’effetto trofico vascolare decontratturante dell’azione manuale meccanica sui tessuti, eseguita da un fisioterapista esperto.

Per le sedute di Tecar® Terapia vengono utilizzati esclusivamente prodotti professionali originali.

 

Guarirò totalmente?

La fisioterapia non cancella le patologie croniche né le condizioni di degenerazione artrosica dei pazienti.

Tuttavia può diventare un ottimo alleato per il controllo del dolore ed il miglioramento trofico vascolare dei distretti colpiti, e talvolta evitare il ricorso a mezzi più invasivi come le infiltrazioni articolari o l’intervento chirurgico.

Diverso è il discorso sul recupero da eventi traumatici: tutto dipende dalla gravità dell’infortunio, dalla gestione ottimale da parte del medico e dal buon esito dell’intervento, se c’è stato, dalle capacità motorie pregresse del paziente, dalla sua età, ed ovviamente, da un percorso riabilitativo di livello.